Risparmiare sui consumi elettrici: come si fa

Ridurre i tuoi consumi elettrici e smettere di pagare delle bollette così alte di energia elettrica è possibile se metti in pratica i seguenti consigli.

Impostare la modalità auto spegnimento del condizionatore

Se hai un condizionatore di aria, sappi che gran parte dei consumi sono dovuti a quello. Ci sono diversi modi e suggerimenti che il tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori a Milano può darti per ridurli. Oltre a scegliere un condizionare di buona classe energetica, utilizza più spesso la modalità di auto spegnimento. Si tratta di una modalità che spegne in automatico il tuo condizionatore non appena viene raggiunta la temperatura che volevi all’interno di casa dandoti pace del caldo estivo fuori.

Sostituire le lampadine

Un altro sistema che puoi attuare subito, o anche un po’ per volta, per ridurre i consumi è sostituire le lampadine di casa. Ti potrà sembrare strano, ma si tratta di un intervento che aiuta davvero moltissimo il risparmio. Le normali lampadine consumano davvero molto dato che le usi per molte ore al giorno, tutti i giorni, ogni settimana, tutti i mesi e così via. A fine anno, il costo legato all’accensione della luce elettrica è davvero considerevole.

Usare i programmi ecologici

Un piccolo trucco per ridurre i consumi elettrici è selezionare sempre e solo programmi ecologici. Infatti, non è sufficiente prendere degli elettrodomestici di buona classe energetica se non si seleziona il giusto programma. Solo i programmi ecologici, detti anche Smart in alcuni casi, hanno consumi bassi, mentre tutti gli altri normali hanno caratteristiche di consumo pari ad elettrodomestici di classe energetica inferiore.

Alzare le tapparelle di casa

Un piccolo trucco che puoi mettere in pratica per evitare alti consumi elettici è tenere alzate le tapparelle per sfruttare la massimo la luce naturale. Aspetta che venga proprio buio per abbassare le tapparelle così evitai di accendere la luce per illuminare gli ambienti domestici, riducendo il consumo di elettricità e, di conseguenza, anche la bolletta della luce che ti arriva a fine periodo.