Mezzo aziendale: meglio acquistare, prendere in leasing o a noleggio?

Oggi vediamo quale soluzione si a più conveniente in merito a un furgone: acquistarlo, prenderlo in leasing o a noleggio.

Acquisto di un mezzo

Se in azienda si acquista un mezzo, finanziariamente si deve iscrivere il costo in bilancio e dividerlo su più anni per evitare che l’uscita di denaro influisca troppo e determini una perdita di bilancio. Nonostante ciò, il costo va a incidere in modo non indifferente sui costi che diventano molti. Inoltre, può esser che per accusiate un mezzo si faccia richiesta di un finanziamento, bloccando così la linea di credito per altre richieste. È ovvio che il mezzo servirà all’azienda per più anni, ma alla fine di questi il mezzo sarà vecchio e senza valore. Chi acquista un furgone, infatti, non riuscirà amai recuperare la cifra, anche se lo vende dopo pochi anni.

Un mezzo a leasing

Il leasing è una modalità molto valida per avere il mezzo aziendale che serve. Si pagano delle rate fisse per utilizzare un furgone senza doverlo acquistare. Finto il periodo di leasing, si può decidere se restituire il furgone oppure se tenerlo. Esiste infatti la possibilità di pagare una maxi rata finale per riscattare il mezzo e farlo diventare di proprietà. Si deve però tenere conto che il mezzo non è più nuovo e ah già perso grande parte del suo valore. Le rate pagate fino a quel momento e non si hanno indietro e spesso non comprendo altre spese accessorie come revisioni, bolli, assicurazioni etc.

Noleggiare un furgone

Esiste anche la possibilità di un noleggio furgoni Roma che è una soluzione ricca di vantaggi. Il servizio di noleggio furgoni Roma non ha un periodo minimo di noleggio e può anche esser fatto a lungo periodo. La rata che si paga per il noleggio furgoni Roma comprende tutto: bolli, assicurazioni e anche le regolari revisioni. A fine periodo si rende il furgone e, quando serve, se ne prende un altro a noleggio.