Operazioni di manutenzione sui condizionatori: quali sono

Nel momento in cui chiamate un tecnico perché si prenda cura del vostro condizionare, devono essere svolte alcune operazioni perché il servizio possa esser considerato completo e soddisfacente.

Pulire e cambiare filtri dell’aria

I filtri che intrappolano tuti i pollini, le polveri e lo sporco presente nell’aria prelevata da fuori, devono esser sostituti con grande frequenza. Il motivo è dovuto al fatto che in questi componenti si può sviluppare il pericoloso batterio della legionella. Solo un bravo tecnico dell’assistenza e riparazione condizionatori Daikin garantisce la maggiore sicurezza di tutta la famiglia.

Sostituire le parti soggette ad usura

Durante un regolare controllo, un bravo tecnico verifica lo stato di usura delle parti sottoposte a maggiore valore. Se questi componenti dovessero essere alla fine del loro ciclo di vita, il tecnico li sostituisce subito, senza aspettare che si rompano del tutto. Grazie a questa attenzione in più, il condizionatore funziona meglio e non ha gusti in futuro che richiedono un immediato intervento di riparazione condizionatori Daikin potendo così risparmiare su questo tipo di chiamate extra.

Rimuovere lo sporco dalla ventola esterna

La ventola che è messa fuori, ha il compito di prelevare l’aria calda da immettere nel sistema di raffreddamento. La ventola preleva un po’ di tutto, compresa un sacco di sporcizia che si deposita tra le pale. La pulizia deve esser fatta sempre da un tecnico della manutenzione ordinaria potendo avere un apparecchio che funziona al meglio, senza rumori dovuti ai depositi di sporco. Ogni traccia di polvere, foglie secche, pollini altra sporcizia va rimossa per avere un beneficio maggiore nel tempo.

Ricaricare il gas o il liquido refrigerante

La ditta che si occupa della assistenza e riparazione condizionatori Daikin ricarica sempre anche il gas o illiquido refrigerante. Se così non facesse, il condizionare va a vuoto senza raffreddare il getto di aria preso da fuori. Questa operazione, come anche le altre, sarebbe meglio farla fare all’inizio della bella stagione, onde evitare disagi durante il periodo in cui si usa di più il climatizzatore.